La Filosofia


          “Non basta sognare, ma formare virtù e vivere una vita santa” 


 

Dopo i due anni di noviziato ed un anno di studi umanistici, cominciano gli studi di filosofia. Questi studi durano 4 anni per poter ottenere la laurea (licenza). Sono intervallati (dopo i primi due) da un periodo di tre anni di tirocinio apostolico. Gli studi filosofici sono molto importanti nella formazione sacerdotale perché offrono una solida formazione per poter dialogare con tutte le persone del nostro tempo, credenti e non. La filosofia, infatti, si basa sulla ragione per poter conoscere la realtà e poter poi fornire risposte razionali ed adeguate alle necessità dell’uomo e della società. La filosofia è, inoltre, ancilla theologiae: strumento necessario, cioè, per un corretto studio della teologia.

Si cerca di dare agli studi un’impronta basata sulla filosofia perenne, che segue la filosofia aristotelica-tomista, ed offrire criteri obiettivi di giudizio delle varie filosofie che sono sorte e che sorgeranno nella storia, affinché il candidato al sacerdozio sappia distinguere le dottrine corrette da quelle erronee e possa così aiutare meglio le persone a lui affidate. Le materie che si studiano, durante questi quattro anni, sono: metafisica, critica, filosofia della scienza e della natura, teodicea, logica, storia della filosofia, antropologia, etica generale ed etiche particolari, più vari corsi opzionali tematici, seminari e lavori scritti.

Il periodo degli studi universitari, che comincia con la filosofia e prosegue poi con la teologia ed eventualmente con il dottorato, è molto ricco. Accanto alle materie proprie del corso, nella Legione di Cristo, si cerca di offrire una formazione il più completa possibile anche nel campo intellettuale. Per questo motivo, durante gli anni di formazione, tutte le settimane si tengono attività extra di arricchimento, come per esempio le conferenze settimanali di attualità, con esperti che vengono a parlare di temi di particolare importanza oggi; delle lezioni di stile, per migliorare la redazione di articoli, libri, recensioni; delle lezioni di eloquenza, per parlare meglio in pubblico; delle accademie tematiche, nelle quali si espone ampiamente un tema; delle lezioni di lingue (italiano, inglese, francese, latino, greco, ebraico, tedesco, portoghese…); dei circoli di discussione e della presentazione e risoluzione di casi teologici o pastorali. 

Tutto questo è per poter offrire alla Chiesa sacerdoti che abbiano una solida formazione intellettuale e che diano un miglior servizio alla Verità.

Commenti chiusi