La Chiamata Diretta


“In questi anni, come direttore spirituale, ho potuto riconoscere tre possibili tipologie di chiamata”


 

Da Cristo al cuore del giovane, è un lampo a ciel sereno, un po’ come San Paolo, senza intermediari, senza molte “cause seconde”. 

I pretesti sono tanti, ma l’elemento comune è uno soltanto: Cristo passa sulla riva della tua vita e ti chiama. Il vangelo di San Marco dipinge così questa scena: “Gesù passa, lasciano tutto e lo seguono” (Mc 1, 16-20). 

É troppo importante per essere banale, troppo esistenziale per colorarsi di superficialità e incoscienza. Durante la Santa Messa, o in vacanza, o nel bel mezzo di una festa, o guardando un film, o contemplando un tramonto, il Signore guarda i tuoi occhi, fissa lo sguardo e ti ama. È una chiamata totalmente chiara, diretta appunto, che non posso non riconoscere. È così e basta! 

Forse vorrei non aver capito, ma non posso dire che l’erba sia, per esempio, di colore rosso.

Commenti chiusi