Informazione


“Sette passi che ti possono aiutare per discernere il progetto di Dio nella tua vita”


 

“Osservate come è il paese ed i suoi abitanti, se sono forti o deboli, numerosi o no; come è la terra, buona o cattiva; come sono le città abitate, con mura possenti o con tende provvisorie; come è la terra se fertile o no, con vegetazione o spoglia”. (Num. 13, 18-20).

I cammini attraverso i quali si può realizzare la vocazione di consacrazione sono molteplici e numerosi. Non basta con il voler dare la vita al Signore e desiderare di dedicare il tuo aiuto ai fratelli. Bisogna sapere dove Dio vuole che tu lo segua e lo serva.

Per poter sapere qual è il tuo posto giusto nella Chiesa conviene che tu conosca le diverse chiamate. Scopri qual è la spiritualità che vivono i sacerdoti diocesani o le differenti congregazioni religiose; senti quale tra tutte ti attrae di più. Guarda come vivono: una congregazione di vita contemplativa non è uguale a una di vita apostolica. Informati su quale sia la sua missione specifica e quali sono i mezzi, gli apostolati, che vengono usati per realizzarla: insegnamento, ospedali, direzione spirituale, promozione vocazionale, missioni, predicazione di esercizi spirituali, mezzi di comunicazione, ecc. 

Conosci quali sono i principali destinatari del loro apostolato: giovani, poveri, sacerdoti, malati, bambini, seminari, anziani, ecc. Anche se normalmente allo sperimentare un’inquietudine vocazionale si sente anche “un’attrazione” per una “specifica vocazione”, vale comunque la pena dedicare alcune ore per informarsi e conoscere più a fondo non solo questa prima vocazione ma anche altre realtà. Se alla fine tu ti decidessi ancora per quel tipo vocazione verso la quale eri attratto all’inizio, il tempo impiegato per conoscere ed informarti non sarà comunque sprecato.

Dando questo passo dirai: “mi attrae la spiritualità, lo stile di vita e l’apostolato di questa congregazione o di questa realtà religiosa”. “Probabilmente Dio mi sta chiamando ad entrare in noviziato o in un seminario”.

Commenti chiusi