Giornata Ordinaria


“L’università dove si studia Cristo” 


 

Il legionario comincia la sua giornata presentando a Dio quanto farà durante il giorno. A tal scopo, prega in comunità l’offerta delle opere della giornata. Subito dopo dedica del tempo alla preghiera personale. Lì, nel dialogo intimo con Dio, il legionario irrobustisce nella sua anima e nel suo cuore la decisione d’identificarsi con la ragion d’essere della propria vita: la volontà santissima di Dio.

Ogni giorno si celebra l’Eucaristia, momento centrale della giornata, culmine verso il quale tende ogni attività e fonte da cui emana la forza santificatrice ed apostolica per l’uomo del Regno.

Dopo colazione, i legionari in tappa di formazione si preparano per frequentare le lezioni. Esse si svolgono nello stesso centro legionario, oppure negli atenei ed università ecclesiastiche, a seconda del livello formativo in cui ci si trova. Prima di pranzo, ognuno analizza, in preghiera dinanzi a Dio, l’andamento della giornata; poi, in comunità, si prega l’Angelus e l’inno di mezzogiorno.

Il pomeriggio è dedicato allo studio e alle attività complementarie, d’accordo con le necessità e le capacità personali di ciascuno. Allo stesso modo, a seconda delle particolarità di ogni centro, tutti collaborano nelle mansioni quotidiane della casa.

Alla fine del pomeriggio, nella Legione di Cristo si onora la Santissima Vergine Maria mediante la recita del rosario, individuale o comunitario. Attraverso di esso si contemplano con amore, serenità e riflessione i principali eventi salvifici della Vita di Cristo, dal Suo concepimento verginale, sino ai momenti culminanti della Sua Passione, Morte e Resurrezione, vedendoli attraverso il Cuore di Colei che Gli fu più vicina.

Inoltre si prega la lettura spirituale, assidua e serena, che serve per alimentare l’anima, per infondere ideali nobili di crescita e santificazione e per ravvivare nel cuore l’amore e l’entusiasmo per le cose di Dio.

Dopo cena, c’è la possibilità di seguire il telegiornale, per mantenersi informati sugli avvenimenti nazionali e internazionali.

Il legionario conclude la sua giornata in preghiera davanti a Cristo Eucaristia, analizzando e mettendo nelle mani di Dio i frutti del proprio lavoro.

Settimanalmente si svolgono altre attività: lavori in squadra, sport, escursioni, che aiutano lo sviluppo pieno ed armonico della personalità.

I legionari possono sempre contare sulla vicinanza di direttori spirituali sperimentati, che costituiscono un magnifico aiuto nel progresso formativo. 

Inoltre, ognuno di essi coltiva con sommo interesse la propria crescita nella vita di grazia, attraverso la pratica frequente e fervorosa dei Sacramenti della Riconciliazione e dell’Eucaristia.

Commenti chiusi