Agire


“Sette passi che ti possono aiutare per discernere il progetto di Dio nella tua vita” 


 

“Andando oltre, vide altri due fratelli, Giacomo di Zebedèo e Giovanni suo fratello, che nella barca insieme con Zebedèo, loro padre, riassettavano le reti; e li chiamò. Ed essi subito, lasciata la barca e il padre, lo seguirono” (Mt 4, 21-22).

Una volta presa la decisione, lanciati! Non ti lasciar vincere dalle paure: lanciati con coraggio. Metti tutti i mezzi, che hai a tua disposizione, per realizzare quello che hai deciso. Non cedere alla tentazione di non entrare in un seminario con la scusa del “Ti seguirò, Signore, ma prima lascia che io…” (Lc 9, 61). Con la tua decisione hai impegnato anche tutto il tuo passato; nel futuro cerca solo come essere fedele. L’unica forma di realizzazione del progetto di Dio nella mia vita è la fedeltà di ogni giorno. Vivi ogni momento in coerenza con quello che hai deciso, dirigi ogni tuo passo verso la meta.

E quando verranno le difficoltà? Perseverare! Il cammino che inizierai è difficile, più di quello che credi. Preparati alla lotta, dovrai affrontare problemi e superare ostacoli. Gesù ti dice: “Se qualcuno vuol venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce ogni giorno e mi segua” (Lc. 9, 23). Il sentiero è duro, però Maria ti accompagna, e lo Spirito Santo ti dà la forza per poterlo percorrere. Non si tratta di caricare oggi la croce di tutta la vita, ma solo quella di oggi, e così ogni giorno.

Compiendo questo passo dirai, come Pietro: “Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito” (Mc, 10, 28).

Commenti chiusi